Pellizza da Volpedo

Pellizza da Volpedo

mercoledì 23 dicembre 2015

Nuove imprenditorialità

Beneficiari

Possono presentare domanda di contributo le imprese con le seguenti caratteristiche:
·         costituite in forma societaria, ivi incluse le società cooperative;
·         la cui compagine societaria è composta, per oltre la metà numerica dei soci e di quote di partecipazione, da soggetti di età compresa tra i 18 e i 35 anni ovvero da donne;
·         costituite da non più di 12 mesi dalla data di presentazione della domanda di agevolazione;
·         di micro e piccola dimensione, secondo la classificazione comunitaria.
Requisiti

Le imprese devono dimostrare di:
·         essere regolarmente costituite e iscritte nel Registro delle Imprese;
·         avere sede legale e operativa ubicata nel territorio nazionale;
·         essere nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non essere in liquidazione volontaria e non essere sottoposte a procedure concorsuali;
·         trovarsi in regola con le disposizioni vigenti in materia di normativa edilizia ed urbanistica, del lavoro, della prevenzione degli infortuni e della salvaguardia dell’ambiente;
·         non rientrare tra le imprese che hanno ricevuto e, successivamente, non rimborsato o depositato in un conto bloccato, gli aiuti individuati quali illegali o incompatibili dalla Commissione Europea.
Progetti

Sono ammissibili alle agevolazioni i programmi di investimento da realizzare in tutto il territorio nazionale con spese non superiori a € 1.500.000,00 (promossi nei settori di seguito elencati):
·         produzione di beni nei settori dell’industria, dell’artigianato, della trasformazione dei prodotti agricoli;
·         fornitura di servizi alle imprese e alle persone;
·         commercio di beni e servizi;
·         turismo;
·         settori, di particolare rilevanza per lo sviluppo dell’imprenditorialità giovanile, riguardanti:
ü       attività turistico-culturali, intese come attività finalizzate alla valorizzazione e alla fruizione del patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico, nonché al miglioramento dei servizi per la ricettività e l’accoglienza;
ü       l’innovazione sociale, intesa come produzione di beni e fornitura di servizi che creano nuove relazioni sociali ovvero soddisfano nuovi bisogni sociali, anche attraverso soluzioni innovative.

I programmi di investimento devono:
·         essere avviati successivamente alla presentazione della domanda di agevolazione;
·         essere ultimati entro 24 mesi dalla stipula del contratto di finanziamento.

Spese ammissibili

Le spese ammissibili sono quelle relative all’acquisto di beni materiali e immateriali e servizi necessari alle finalità del programma, sostenute dall’impresa successivamente alla data di presentazione della domanda ovvero dalla data di costituzione della società nel caso in cui la domanda sia presentata da persone fisiche.
Dette spese riguardano:
·         suolo aziendale;
·         fabbricati, opere edili / murarie, comprese le ristrutturazioni;
·         macchinari, impianti ed attrezzature nuovi di fabbrica;
·         programmi informatici e servizi per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) commisurati alle esigenze produttive e gestionali dell’impresa;
·         brevetti, licenze e marchi;
·         formazione specialistica dei soci e dei dipendenti del soggetto beneficiario, funzionali alla realizzazione del programma;
·         consulenze specialistiche.
Contributi

Gli incentivi sono validi in tutta Italia e finanziano progetti d’impresa con spese fino a € 1,5 milioni.
Le agevolazioni sono concesse nei limiti del regolamento de minimis e consistono in un finanziamento agevolato senza interessi (tasso zero) della durata massima di 8 anni, che può coprire fino al 75% delle spese totali.
Le imprese devono garantire la restante copertura finanziaria e realizzare gli investimenti entro 24 mesi dalla firma del contratto di finanziamento.

Scadenza


La domanda potrà essere inviata dal 13.01.2016 esclusivamente online, attraverso la piattaforma informatica di Invitalia.

Nessun commento: